Museo delle icone e d’arte sacra

3/5 (0/5) - 0
Indirizzo: Castignano, Ascoli Piceno - Marche (Italia)
Telefono: +39 347 3804444
Fax: non disponibile
E-mail: donvincenzocatani@tin.it
Sito web:
Informazioni: Il Museo, aperto nel 2009, è frutto dell’appassionato collezionismo quarantennale del castignanese Mons. Vincenzo Catani, attualmente parroco a San Benedetto del Tronto.  La collezione è situata nel settecentesco palazzo appartenuto, fino agli anni ‘70, alla famiglia De Scrilli, e si estende all’interno dei due vasti piani con le sue stanze costruite “a fuga” (una dentro l’altra) e con alcuni soffitti che recano ancora l’originaria dipintura.  Al piano terra è stata collocata una BIBLIOTECA, con circa 4.000 volumi a stampa e formata da opere soprattutto a carattere storico ed artistico. La sezione dei manoscritti conserva alcune rarità, tra cui 53 lettere autografe dal 1806 al 1816 del vescovo di Montalto Francesco Saverio Castiglioni, divenuto poi Papa Pio VIII. Al primo piano è collocata la sezione di Arte Sacra, divisa in sala degli Argenti (tra cui 194 medaglie papali dalla fine del 700 ad oggi, croci, calici, pissidi, navicelle, ostensori…), due sale di Quadreria e una sala dei Legni. Al secondo piano è collocata la sezione delle ICONE, una vera rarità per i preziosi 80 manufatti bizantini distribuiti nelle cinque sale. Il persorso inizia con la sala delle Iconostasi e delle Porte Regali (con due porte originali di legno). Si termina con la sala del sottotetto in cui sono state riunite le icone che riguardano i SANTI (Nicola, Giorgio, Elia…). Spicca una interessantissima icona raffigurante quattro Santi, trattata con una riza di pastiglia argentata. Colpiscono anche due icone “menologiche”, cioè calendari divisi per mese, raffiguranti i Santi di ogni giorno.