Museo del sottosuolo di Latiano

3/5 (0/5) - 0
Museo del sottosuolo di Latiano
Indirizzo: Latiano, Brindisi - Puglia (Italia)
Telefono: 0831729465
Fax: 0831728100
E-mail: isbios@libero.it
Sito web:
Informazioni: Il Museo del Sottosuolo a Latiano fu fondato nel 1977 Pietro Parenzan, illustre naturalista e professore universitario; dopo la sua morte (1992) la direzione della struttura fu affidata al latianese dott. Michele Camassa ed il Museo venne trasferito nel 1993 nei locali della cinquecentesca ex Abbazia di Santa Margherita di Latiano. Dal 2003 il museo è diventato proprietà comunale. Non esistono testimonianze circa la fondazione del convento, ma alcuni documenti di archivio registrano l’attività dei padri predicatori di Latiano già nel secolo XVI. Del complesso resta l’antichissima chiesa del SS.mo Rosario; anche se non è stata mai accertata l’epoca di costruzione, si sa che nel 1520 i Padri Domenicani ne erano proprietari. Durante il regno di Filippo II re di Napoli, la chiesa insieme al convento venne denominata “Abbazia di Santa Margherita”. Nel 1806, quando Napoleone ordinò la chiusura dei conventi, la struttura divenne di proprietà del comune per essere poi riaffilata ai Padri Cappuccini che la tennero sino al 1866, anno in cui vennero soppressi gli ordini religiosi. Il 1° maggio 1867, gli edifici ridivennero di proprietà del comune, il quale adibì i locali del convento ad uffici e scuole e cedette la chiesa all’ arciconfraternita del SS. Rosario.